Indice degli avvenimenti

 storici di Governolo


Tratto dal libro di Claudio Gobbetti
"Governolo: un viaggio nella storia"
ed. governolese 1987


Cliccate sui vari collegamenti per ulteriori approfondimenti

Diario Storico
 

Origini e notizie prima del 1000; l'antico percorso del Mincio
452.
Alla foce del Mincio, nel campo Ambulejo, incontro di S. Leone Magno con Attila  (testimonianze di Jornandes, Paolo Diacono, del Bertazzolo e degli affreschi cinquecenteschi nelle sale del Vaticano).
965.
I
l toponimo Santa Maria in Caput Mincio viene tramutato in Guvernolo in seguito alla creazione di un sito di posta del Sacro Romano Impero di nazione germanica lungo la Via Teutonica.
1037.
Sul documento dell'imperatore  Corrado il Salico testimonianze della plebe de Gubernule, Casale e S. Martino.
1090.
 Guerra fra la Contessa Matilde di Canossa e l'imperatore Enrico IV per conquistare Governolo. Testimonianze del Donizone.
1101. La Gran Contessa Matilde incontrò a Governolo il card. Bernardo di Vallombrosa , (Vicario di Papa, Pasquale II e canonizzato santo patrono di Parma). I due illustri personaggi scrissero un importante documento. Per gentile concessione della Prof. Serena Piccoli è possibile visualizzare la presentazione di Matilde di Canossa effettuata presso l'ecomuseo del fiume il 9 maggio 2015. L'associazione " Governolo Eventi" ha presentato la rievocazione storica dell’incontro avvenuto nel castello di Governolo il 4 maggio 1101 della Gran Contessa Matilde di Canossa con il cardinale San Bernardo di Vallombrosa. Cliccate su questo link per visualizzare il video di Claudio Gobbetti.
1116. L'imp. Enrico V soggiornò nel castello di Governolo e firmò tre importanti documenti imperiali.
L'importanza di Governolo si ritrova in questo periodo, quando l'imperatore concesse a Bologna formalmente l'autonomia comunale con il placito di Governolo (1116).

1198. Il Pitentino progettò la chiusa di Governolo per formare i laghi di Mantova e il serraglio di difesa militare del territorio.
1200. Curiosità storiche
1259. Sordello terminò l'opera di difesa detta " Serraglio" nella quale Governolo era in una posizione strategica difensiva .
1300. Curiosità storiche
1304 Dante Alighieri indica "Governol" nella DIVINA COMMEDIA ( Cap. XX dell'inferno) come luogo dove il fiume Mincio cade in Po.
1348. Guerra dei Gonzaga contro Visconti, Scaligeri ed Estensi per conquistare Governolo.
1357. Il comandante di Governolo tradì i Gonzaga in guerra contro i Visconti.
1371-92. Importanti testimonianze della fortificazione di Governolo.
1394. Francesco Gonzaga modificò la chiusa.
1397. Francesco Gonzaga sconfisse Gian Galeazzo Visconti a  Governolo per merito della chiusa.
1400. Curiosità storiche
1414. Presunta data di costruzione del campanile gotico-lombardo che ricorda quello della concattedrale di S. Andrea in Mantova.

1439. Margherita Gonzaga muore a Governolo . (Mantova, 1418 – Governolo, 7 luglio 1439) era figlia di Gianfrancesco Gonzaga, Signore di Mantova, e di Paola Malatesta. Di salute già cagionevole, Margherita si debilitò ulteriormente a causa del parto e morì l'anno dopo. Venne sepolta nella Chiesa di Sant'Orsola a Mantova.
1459. Papa Pio II passò e pernottò a Governolo; per tale occasione fu ampliata la conca di navigazione.
1467.
Vi fu una grave inondazione e furono costruiti dei grandi magazzini.
1468.
La Marchesa Barbara di Brandeburgo fu alloggiata a Governolo su una nave.
1482.
Preparativi di guerra in una lettera da Governolo.
1500. Curiosità storiche: il fonte battesimale
1526. Il Capitano delle milizie papali Giovanni De Medici detto 'Dalle Bande Nere' fu ferito mortalmente a Governolo.
1527. Nel castello governolese fu presentata con grande cerimonia  la porpora cardinalizia ad Ercole Gonzaga (futuro presidente dell'importante Concilio di Trento).
1530. L'imperatore Carlo V, soggiornò a Mantova e, per i suoi divertimenti, fu chiuso il sostegno.
1544. Iniziano le prime visite pastorali a Governolo nelle quali vi sono preziose e inedite testimonianze di una chiesa "della Motta" e di un'altra "della Rottadura" e, soprattutto, su quell'antica Parrocchiale di Governolo,   oggi inesitente, la quale era connessa al campanile e distrutta alla fine del 1700.
1566. Il comune di Casaletto domandò di essere alle dipendenze del grande comune di Governolo.
1589. Testimonianze di una sinagoga ebraica nel castello di Governolo.
1600. Curiosità storiche: la chiesetta di S. Martino; il comune di Governolo
1601.
Nel castello fu eretto un monastero.
1609. Il celebre Gabriele Bertazzolo realizza la famosa conca di navigazione su disegni di Leonardo da Vinci.
1614.  A Governolo si festeggiò l'arrivo delle reliquie di S. Leone Magno; iniziò la prima solenne processione in onore di S. Leone. L'incontro storico fu commemorato con un celebre discorso. A tale ricordo, fu costruito  un tempietto dedicato a S. Leone alle foci del Mincio, fu deposta una lapide e il valente pittore Francesco Borgani consegnò ai governolesi il dipinto dello storico incontro.
1630. Gli imperiali distrussero il castello e il paese.
1700. Curiosità storiche: 1723 restauro sostegno; costituzione di una confraternita; 1735 Konigsegg; 1740 demolizione chiesa di Correggio; 1756 costruzione della nuova parrocchiale; cappelline sulla strada di Casale e l'albero della libertà a Roncoferraro.
1702.
Gli imperiali controllano Governolo
1718.
Demolizione definitiva del castello del quale oggi è rimasta solo una torre con annessa casa merlata.
1752.
Importante progetto idraulico a firma dell'ing. Azzalini di cui oggi si conservano le rovine sulla golena sinistra alle foci del Mincio.
1769.
Un violentissimo turbine rovesciò e distrusse completamente  il piccolo oratorio dedicato a S. Leone Magno alla foce del Mincio.
1784. Nelle risposte ai quesiti degli austriaci vi sono importanti testimonianze dell'antica cittadina comunale di Governolo. Successivamente diventò frazione dell'attuale comune di Roncoferraro.
1800. Curiosità storiche
1820.
L'illustre intellettuale carbonaro Silvio Pellico arriva a Govenolo con Vincenzo Monti
1845. La Parrocchia di Governolo acquista il prezioso organo "Montesanto" della Cattedrale di S. Andrea a Mantova.
1848. Vittoriose 2 battaglie del Risorgimento a Governolo (24 aprile; 18 luglio).A tale ricordo fu imposto il nome di 'Battaglione Governolo' ad un reparto di bersaglieri dell'esercito italiano che tanto onore si è fatto in occasione della sua missione di pace in Libano (Beirut) nel 1982.
Preziose testimonianze ottocentesche del governolese Zapparoli e di Luigi Castellazzo.
La descrizione della battaglia del 18 luglio 1848 a cura del dr. Mario Villa di Torino.
Descrizione della partecipazione alla battaglia del 24 aprile 1848 di Governolo da parte dei volontari Correggesi di Giovanni Fontanesi ( Correggio R.E.)
1853. Primo documento costitutivo della banda di Governolo.
1900. Curiosità storiche1 Curiosità storiche 2
1918. Conferenza pubblica per riavere Governolo Comune Capoluogo
1925. Il Re d'Italia inaugurò la conca di navigazione.
1935.
Inaugurazione scuole elementari
1948.
Governolo partecipa alle lotte contadine.
1951. Una spaventosa piena minacciò la debole mura che difendeva il paese.
1957.
Si costituì unica in Italia, la scuola per la navigazione fluviale.
1958. Il 21 novembre avvenne nel cielo di Governolo-Correggio Micheli un gravissimo incidente aereo che coinvolse due velivoli dell'Aviazione Militare. I due aerei si schiantano al suolo in località Ca Longa, 300 metri dalla Conca di navigazione di Governolo. Morti i due piloti Mimmo e Patrizio. Sono stati eretti due cippi commemorativi a ricordo. A ricordo di quel triste giorno una toccante rievocazione di B. Vicini
1959.
Inaugurazione della scuola materna "Farinelli".
1983. Interramento del tratto del Mincio che attraversava il paese e costruzione alle foci del Mincio della conca sostegno "biconca" dedicata a S. Leone Magno.
1997.
Si stabiliscono presso l'edificio "G. Farinelli" a Governolo il 10 ottobre 1997 tre suore africane originarie del Burundi. Appartengono all' ordine delle "Serve del Signore" (nella loro lingua Bene-Umukama) conosciute come suore della visitazione. Portano al collo una medaglia che raffigura l'annunciazione dell'Arcangelo Gabriele a Maria. Svolgono il loro ministero fra le persone anziane, sole e nei servizi più significativi della parrocchia.
2000. Grandiosa piena del fiume Mincio e Po.
2001.
  Nella sera dell'8 settembre è stato inaugurato il monumentale organo (vedi sezione apposita in Arte) della parrocchiale di Governolo restaurato di recente. In tale circostanza è stato girato uno speciale servizio televisivo che ha trasmesso l'evento sulla rete RAI spiegando le caratteristiche dell'organo. La Chiesa di Governolo era così gremita di persone che non si è mai visto così tanta partecipazione al grande evento musicale.
Nel mese di novembre le suore africane del Burundi vengono trasferite presso la comunit à parrocchiale di S. Antonio a Mantova.
Nel mese di settembre le suore del Burundi lasciano la parrocchia di Governolo presso la scuola materna "G. Farinelli" e vengono destinate nella parrocchia di San Antonio di Mantova

2002.
Durante la festa di settembre è stata presentata la videocassetta con documentario storico su Governolo ed è stato ufficializzato il mega sito internet su Governolo a cura del Sig. Sergio Sabbadini.
2003.
Grandi festeggiamenti per ricordare un personaggio famoso di Governolo: la Cantante Lirica Margherita Benetti. Sono intervenuti la prof.ssa Francesca Campogalliani, il prof. Adalberto Genovesi, il prof. Giorgio Zamboni e il Sindaco Candido Roveda.
2004.
Una grande perdita per Governolo. Nella notte tra lunedi 26 e martedi 27 aprile 2004,è avvenuto il deplorevole furto nella sagrestia della parrocchiale di Governolo. I ladri nottetempo si sono impossessati del quadro del Borgani raffigurante lo storico incontro tra Papa Leone Magno e Attila commissionato nel 1614 dal Bertazzolo,di una statua in cotto del Cristo del '400 , di una tela raffigurante la morte di San Giuseppe e i candelabri dell'altare maggiore lasciando i governolesi nel più profondo sdegno e rammarico di quello che per secoli e' stato l'orgoglio della comunita' governolese.
  20 maggio:
Clamorosa notizia: ritrovate dopo indagini accurate da parte dei Carabinieri tutte le opere trafugate!
28 agosto 2004: presso il Centro Polivalente "A. Casoni" in Governolo è stato presentato ad un folto ed appassionato pubblico il secondo libro scritto da Alberto Compagnoni, riguardante il falso idrografico messo in atto da Francesco I Gonzaga sul finire del '300 da cui prende il titolo" Francesco I Gonzaga (1366-1407) - Indagine sul Capitano" edito da Sometti.

2005.
Domenica 6 novembre è avvenuto il passaggio di consegna del nuovo parroco Don Giovanni Parise al posto di Don Lino Azzoni che prende possesso della parrocchia di Carbonara Po.
Ottobre : è iniziata la demolizione del Molino Farinelli che ha caratterizzato la vita del paese fin dagli anni '30.
Ottobre-Novembre: Sono iniziati i lavori di costruzione della banchina commerciale di Governolo situata sul Canale Fissero-Tartaro per fornire, all'interno del Sistema Portuale Mantovano, un trasporto più vantaggioso ed ecologico verso il mare, tramite natanti fluviali, per tutte le imprese del territorio mantovano e zone limitrofe.

2006.
Nel mese di marzo il prof. Alberto Compagnoni pubblica il libro "ATTILA passaggio a sud-ovest" editoriale Sometti
2007
. Inaugurazione banchina commerciale con il nuovo porto di Governolo intitolato al Capitano Ilario Negrini e la nuova rotatoria e restauro del manufatto storico idraulico sul progetto del Bertazzolo. La sera del 28 agosto si è realizzata la prima rievocazione storica dell'incontro di Papa Leone con il re Attila.
2008. Maggio: inaugurazione del restaurato manufatto idraulico del Bertazzolo con spettacolo rievocativo "La Notabile Fabbrica" organizzata dal circolo CLIC. Luglio: scenografica rievocazione storica del Risorgimento italiano e presentazione del libro Governolo e i volontari mantovani nel risorgimento" " del generale A. Rati edizioni Sometti.
2009. Ampliamento della sala della scuola per l'infanzia "G. Farinelli" - Ristrutturazione dei giardini pubblici di Governolo

2010. Prende possesso della parrocchia di Governolo-Casale- Correggio Micheli Don Andreano Cirelli con cerimonia di ingresso avvenuta il 2 ottobre 2010. La US Governolese conquista la Promozione ! Il trionfo calcistico della Us governolese - . - Collegamento in diretta con Radio Maria nel quale milioni di ascoltatori hanno potuto seguire nella parrocchiale, oltre al S. Rosario, la presentazione storica della parrocchia di Governolo con la spiegazione dell’incontro di Papa Leone Magno e Attila nel 452.
2011
. Manifestazioni per il 150° dell'unità d'Italia. Presso la Biblioteca comunale di Roncoferraro è disponibile la raccolta di otto filmati DVD con il riassunto delle Manifestazioni svolte nel comune risorgimentale di Roncoferraro in ricorrenza del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, della durata di 30 minuti l'uno con i seguenti titoli: 150° manifestazione a Roncoferraro del 17 marzo; Manifestazione Teatro Bibiena di Mantova, 17 marzo; Aninha, che diventò Anita, Governolo, 23 luglio; Gran ballo risorgimentale, Governolo,23 luglio; Convegno Bandiera Rukavina, 23 luglio; 150° Cerimonia Ufficiale, Governolo, 24/07/2011; Fanfara bersaglieri G. Ghinzelli di Viadana, Governolo, 24 luglio; Concerto Organo, figuranti e foto, Governolo, 24 luglio.
2012. Febbraio-Giugno: il famoso quadro del Borgani che rappresenta l'incontro di papa Leone I con Attila viene esposto nella prestigiosa mostra dedicata a Vincenzo I Gonzaga presso il museo diocesano di Mantova. La notte del 20 maggio e nella giornata del 29 maggio sono avvenute tre devastanti scosse di terremoto che hanno reso gravemente inagibile e pericolante la parrocchiale di Governolo obbligandone la chiusura al pubblico fino a quando potrà essere messa in sicurezza. Oltre al campanile anche la torre Matildica sono stati gravemente danneggiati. Alcune abitazioni private di famiglie governolesi hanno subito gravi danni strutturali.
2013. Continuano i lavori di messa in sicurezza della Torre , del campanile e della chiesa e di vari stabili privati danneggiati.
La U.S. Governolese milita in Eccellenza . Rinnovato il direttivo A.V.I.S della sezione di Governolo per il triennio 2013-2016.
Nasce il Museo del Fiume , inaugurato il 19 ottobre 2013, recupero della ex Casa dei Concari. Sorge in fregio all’ex Conca di navigazione del Bertazzolo, sulla sponda sinistra del fiume Mincio in località Governolo.
2014. Nelle giornate del 10 e 11 maggio si è tenuta , in occasione della Sagra di San Leone Magno, il 400° anniversario dell'arrivo delle reliquie di Papa Leone Magno a Governolo ( 1614-2014) con una bellissima rievocazione storica in collaborazione con L'assessorato alla cultura del comune di Roncoferraro che ha curato l'organizzazione, il coordinamento e il finanziamento dell'evento. La parrocchiale e il campanile gotico saranno restaurati. Questo è stato l'esito di un incontro avvenuto in curia a Mantova.
L’inizio dei lavori è avvenuto agli inizi di ottobre. La società di assicurazione ha riconosciuto il danno di un milione di euro grazie alla lungimiranza di Don Andrea. Piena eccezionale del fiume Po e del Mincio nel periodo 16 - 23 novembre con intervento della P. Civile. La piena è paragonabile a quelle avvenute nel 1994 e 2000. L'evento è stato causato da tre piene consecutive.
Prende possesso della parrocchia di Governolo-Casale- Correggio Micheli Don Tonino Frigo con cerimonia di ingresso avvenuta il 21 settembre 2014.
2015. In occasione del nono centenario della morte di Matilde (1115-2015), si è tenuta la rievocazione storica dell'incontro avvenuto a Governolo (prov. di Mantova) della Gran Contessa Matilde di Canossa con il cardinale San Bernardo di Vallombrosa (santo patrono di Parma). L'incontro è avvenuto nel castello di Governolo il 4 maggio 1101 e lo scopo era quello di redigere un documento per riconfermare il possesso di alcuni territori al monastero di San Benedetto Po.
Domenica 27 settembre 2015 è stato consacrato Vescovo della grande diocesi di Padova don Claudio Cipolla che è stato diacono al parroco di Governolo don Fortunato Spinelli dal settembre 1979 fino al settembre 1980.
I lavori di ristrutturazione della chiesa proseguono e a Pasqua del prossimo anno la parrocchiale sarà riaperta ai fedeli.
2016. Quest'anno è stato per Governolo un anno particolare con grossi eventi e cambiamenti:
Il 14 maggio l’apertura ufficiale della restaurata Parrocchiale dopo quattro anni di chiusura a causa del terremoto del 2012.
A tale evento è stato realizzato un documentario sulla Inaugurazione, e tutti i dettagli sui lavori di restauro eseguiti con guida interna della Parrocchiale (by C. Gobbetti); il 16 maggio, Grande Recital sulla MISERICORDIA presentato dall’attrice di teatro, di cinema e di televisione Lucilla Giagnoni; La “Sagra” dello Struzzo a Correggio Micheli invece che nella tradizionale piazza Di Vittorio; dal 1-3 luglio estate in Conca con spettacoli vari; la Fiera di San Agostino senza gli spettacolari fuochi, senza la tradizionale bettola in piazza Di Vittorio e la fiera è stata realizzata tutta nell’ex alveo del Mincio. La consegna presso l’ecomuseo del fiume del plastico riguardante il settecentesco progetto idraulico Azzalini realizzato dagli studenti del Liceo Artistico di Mantova; La presentazione a Governolo del libro a fumetti dedicato a Giovanni Dalle Bande Nere presso l'ecomuseo del fiume; Il prof. Alberto Compagnoni consegna all’ecomuseo del Fiume il suo meraviglioso plastico dedicato alla conca sostegno del Bertazzolo; L'invio delle e-mail al gruppo GOVERNOLO NEWS sono state definitivamente trasferite sul social network Facebook gruppo"GOVERNOLO NEWS".